Home
Home • Forum • Regolamento • Iscriviti • Cerca • FAQ • Login
Nuova Discussione Rispondi alla Discussione Ringrazia Per la Discussione Pagina 1 di 1
Pmc # 1 [Download Discussione]
Autore Messaggio

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio Pmc # 1 
 
PARTITA CON MAPPA COMUNE NUMERO 1 (Pmc #1): by pianedimorro



LE CARATTERISITICHE:
Leader: Giulio Cesare [Esp/Org]
Civiltà: Impero Romano
Livello: Guerriero

Altre Civiltà: 6 casuali

IMPOSTAZIONI:
Mappa: Continenti
Dimensione: Normale
Clima: Temperato
Livello del mare: Medio
Era: Antica
Velocità: Normale


OPZIONI:
nessuna selezionata

VITTORIA: A tempo, Conquista, Dominazione.

Download


Ultima modifica di pianedimorro il 11 Feb 2006 14:23, modificato 1 volta in totale






__________________
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
Vi racconto un po' della mia partita.    ... e sarò breve ...

Ho iniziato ieri sera alle 22:00 circa e sono andato avanti fin quasi alla 02:00 .
Ho fondato la città sul punto di partenza e mi sono dato all'eplorazione con il guerriero. Ho fatto il giro largo di Roma (stile raccordo ...) ed ho trovato un colono nel villaggio a Ne di Roma. Quasi subito ho incontrato il simpatico Saladino. Sono andato avanti nell'esplorazione fino a "vedere" quasi tutto il continente.

Dal punti di vista scientifico, credo di aver fatto il grosso errore di non intraprendere una direzione specifica. Infatti, sono andato avanti cercando quasi tutte le scoperte di ogni era, senza un indirizzo preciso. Altra sciocchezza, non ho ricercato subito caccia, ed ho dovuto esplorare per un po' con i guerrieri anzichè con gli scout (sono proprio scarso ...) .
Però, mi sono comunque accaparrato il Buddismo ...

L'espansione territoriale è stata favorita notevolmente dal colone scoperto all'inizio, poi ho usato la solita tecnica di fondare città vicino i confini nemici e negando il diritto di passaggio per evitare che questi mi popolassero le lande vicino alla mia capitale.

Terminata la colonizzazione del territorio, ho iniziato a "bonificarlo" con i lavoratori, cercando contemporaneamete di metter su un esercito decente, visto che i cinesi e la bellissima Vittoria erano davanti.  

A questo punto (intorno al 1000) ho deciso di inizare la strada verso la vittoria ed ho sfornato una quindicina di pretoriani da scagliare contro Saladino. Non so se per incapacità o sfortuna la mia onda d'urto si è infranta contro la Mecca, pur essndo riuscito a sottrargli una città. Temendo (infondatamente) una sua rpentina replica, ho chiesto ed ottenuto la pace ed ho cercato di rinforzare nuovamente l'esercito.

Nota: le unità veloci (arcieri a cavallo) sono praticamente inutili contro gli arcieri fortificati.

Rinfoltito nuovamente  l'esercito co i buoni, vecchi pretoriani (questa volta 25), ho ridato l'assalto a La Mecca. Lo scontro è stato molto cruento ed hanno perso la vita una ventina di unità (12 mie e 8 sue...) ma La Mecca è stata conquistata ...

Fatto questo passo, altre due città Arabe sono cadute velocemente. A questo punto pensavo che Saladino fosse passato a miglior vita, ma mi sbagliavo. L'infingardo aveva fondato una città nell'estrema parte meridionale del continenente ...

Ho optato quindi per una pace strategica.

Ora, sono quasi al 1400 e mi rendo conto di essere vermante indietro a livello tecnologico ... ho da poco scoperto feudalismo e sto ricercando invenzione. Penso che tiererò dritto fino a polvere da sparo e poi, fatto un rapido punto della situazione, credo che attaccherò il più forte tra Mao e Mansa ...

Ultima annotazione, ho da poco incontrato Gengis Khan (che sul gioco si chiama gengHis ... )  






__________________
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
pianedimorro ha scritto: 
Vi racconto un po' della mia partita.    ... e sarò breve ...


Bene, ora tocca a me. Anch'io ho subito incontrato un colono a nord-est di Roma; come da abitudine mi espando velocemente, ma rischio anche stavolta di finire in recessione (arrivo a dover settare gli introiti al 40% per sopravvivere). Fortunatamente riesco a stare in piedi. Cerco di puntare al progresso scientifico. Costruisco molte bibilioteche, come wonders mi cucco Grande Biblioteca, perdo per un soffio un'altra che non ricordo (poco male, arrivano tanti dindini!), poi faccio Santa Sofia.
Roma cresce ad un ritmo forsennato, ed è difficile garantire la salute e la felicità dei cittadini! Ora è a livello 16. Come forma di governo uso burocrazia, che incrementa i soldi ricevuti dalla capitale e la produttività in tutte le città. Niente male, considerando che Roma è ormai una megalopoli.
Come tecnologie mi sono fiondato subito su monoteismo per fondare Giudaismo come religione di stato. I miei missionari giudaici (che nella storia non sono mai esistiti, in quanto il popolo d'Israelel non ha mai fatto proselitismi verso le "genti") diffondono la Parola di Jahvè in tutte le città dell'Impero ed oltre. Poi mi sono andato a cercare Scrittura, Letteratura, Scrittura.

Il più forte sembra essere Mao. Siamo vicini territorialmente e lui ha un esercito migliore del mio (anche se tecnologicamente sono avanti). Non va bene. Quando mi contatta per chiedermi di dichiarare guerra al Mali ovviamente accetto; tanto il Mali è lontano e difficilmente potranno nuocermi. Nella battagia contro il nemico riesco a coinvolgere anche gli inglesi, per essere sicuro che non rompano le balle. Gli arabi invece pensano ai fatti loro...

Nel momento in cui vi scrivo un paio di catapulte del Mali hanno dopo un periglioso viaggio raggiunto la città più meridionale del mio impero (Pisa, credo). Spero che un guerriero ed un guerriero con ascia riescano a difendere la città, che è importante in quanto c'è una risorsa, non ricordo quale.
Come tech ho scoperto Polvere da Sparo, i cavalli ce li ho, mi manca poco per Tradizione Militare e dopo... attenzione alla cavalleria!




Offline Profilo Invia Messaggio Privato Skype

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio Re: Pmc # 1 
 
pianedimorro ha scritto: 




Esiste un tool in CIV4 per fare gli snapshots? Oppure bisogna usare "STAMP"?




Offline Profilo Invia Messaggio Privato Skype

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
Io ho usato stamp .... e poi AcdSee per ritagliare e ridimensionare ...






__________________
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
Dai, panta facce ride!

Posta il tuo risultato !






__________________
Offline Profilo Invia Messaggio Privato HomePage

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
Mi sono tenuto alla larga dal post per non rovinarmi la sorpresa della mappa e non prendermi dei vantaggi cogliendo informazioni qua e là.
Ora sono in una fase di stallo e, visto che si fa lunga, penso di abbandonare per mancanza di tempo, quindi descrivo in breve come è andata la partita:

Ho iniziato la canonica ronda con il guerriero e ho trovato subito uno scout, seguito a breve da un altro, e con questi ho avuto una panoramica di come si presentava la mappa nel medio raggio.

Vista la presenza di cinesi e malinesi a sud, ho deciso che lo spazio a mia disposizione era sufficiente se riuscivo a bloccare gli arabi a est. Ho quindi piazzato tre città a salvaguardia dei miei confini una a ovest e una a sud ovest della Mecca e una più a sud ovest ancora, sul golfo.
In pratica mi sono ritagliato un'area circolare corrispondente all'estremo nord-ovest del continente.
Purtroppo gli arabi sono riusciti a far passare un colono prima che i confini si espandessero sigillando la porta, e hanno fondato Damasco, che è diventata ovviamente il primo obiettivo militare  

Mi sono come sempre concentrato sullo sviluppo della civiltà (come al solito dominando nelle religioni, avendo fondato buddismo, giudaismo, confucianesimo e islamismo); purtroppo ho trascurato un po' le meraviglie (di solito uso gli indiani e punto sulla religione, con i romani non ho sfruttato al meglio le caratteristiche) e l'ho pagato caro ricevendo solo 2 grandi uomini in tutta la storia (non mi era mai capitata una performance così scarsa, per altro non ho avuto neanche un grande profeta enon potuto costruire le meraviglie religiose).

Appena ho avuto i pretoriani ne ho mandati un manipolo alle porte di Damasco, ma non sono bastati.
Come mio costume non ho insistito per non spargere troppo sangue (mio), ho rinsaldato la prima posizione in classifica e appena avuta la cavalleria ho mandato un altro manipolo all'assalto. Purtroppo anche stavolta 4 cavallerie si sono infrante su un paio di arcieri straccioni.
Stavolta me la sono legata al dito e ho provveduto a ripetere l'assalto a breve prendendomi Damasco.

A questo punto, chiuso del tutto il cerchio, nel giro di qualche turno ho lanciato l'attacco ad altre due città sulla costa, prendendole facilmente. Ho fatto pace col saladino, giusto per spillargli tutti i crediti e preparare l'affondo finale.
Qualche altro turno e ho preso anche la seconda e la terza città araba per dimensione, lasciando la Mecca come pasto finale.

Purtroppo con questa guerra ho perso un po' il treno dello sviluppo e mi sono trovato 3° dietro indiani e cinesi, a pari livello con gli inglesi.
Ho iniziato una guerra con i malinesi, ma visto che siamo ormai allo stesso livello di tecnologia abbastanza avanzato (artiglierie e carri armati) si prospetta una lunga guerra e sinceramente preferisco smettere, perché non ci sono speranze che a breve nessuna fazione predomini sull'altra, anche perché a parte le mie conquiste sugli arabi, gli altri sono stati tutti per i fatti loro, un paio di scaramucce, 1-2 città conquistate in tutta la storia del mondo, per il resto civiltà pacifiche alla noia.

Riassunto: una partita iniziata benino, con l'unico neo della fondazione di Damasco. Ho trascurato però le meraviglie, soprattutto non sono stato attento nel piazzarle (mi capita ancora di dimenticare il limite di 2 meraviglie nazionali per città) quindi mi son trovato a costruire West Point in una città non particolarmente produttiva, sprecandone il vantaggio.
Ho impiegato troppo a sconfiggere gli arabi e quando era ora di attaccare gli altri era tardi.
A mia discolpa, un mondo veramente troppo pacifico: tutti hanno badato allo sviluppo e non si sono quasi calpestati i piedi, quindi hanno portato molto avanti le loro conoscenze






--
Veni, vidi, vici

Si vis pacem, para bellum
Offline Profilo Invia Messaggio Privato ICQ

Rispondi Citando Download Messaggio
Messaggio  
 
beh ... ho vinto, ma solo perchè alla fine dei 250 turni ero nettamente in testa! Come scritto sul sito di Civ3, una volta che sei in testa dopo aver scoperto la religione (Cristianesimo) è difficile essere rimontati! Mi aspettavo di essere attaccato militarmente da chi era sotto, ma dato che i rivali veramente forti (India) erano lontani non è accaduto nulla!! Così, il tempo passava, io ero sempre + forte e mi  rompevo le O-O!! Tanto che, essendo sicuro della vittoria, ho pure dato una lezioncina a Genghis e, negli ultimi turni, pure raso al suolo Mao!! Così, tanto per picchiare un pò!!   Ho finito con quasi 6000 punti (me ne ha dati 5000 nella valutazione finale) ...
Va be, così la vittoria è facile e noiosa ... secondo voi, le rimonte qui sono possibili??? non essendoci tecno sublimi, risorse uniche o meraviglie sconvolgenti (mi manca la vecchia Grande Biblioteca!), come si fà a cambiare gli equilibri??






Uazz! Uazz!!
Offline Profilo Invia Messaggio Privato
Mostra prima i Messaggi di:
Nuova Discussione Rispondi alla Discussione Ringrazia Per la Discussione  Pagina 1 di 1

Online in questo argomento: 0 Registrati, 0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti Registrati: Nessuno